L’interdit è la storia segreta di un incontro. Una fusione fra due anime che non si conoscono (almeno fino a qualche minuto prima , qualche secondo, qualche centesimo di secondo) e che poi trovano la perfetta alchimia. La perfetta imperfezione che crea il legame stabile. L’equilibrio dinamico che trova la forza nella segretezza, l’interdit appunto.

Il profumo è il racconto di quell’incontro e tale deve rimanere, così ha deciso la piccola Audrey.

Il profumo è sigillo di un’Amicizia con la A maiuscola.

L’amicizia nata da un errore, Hubert de Givenchy fu sorpreso quando si trovò dinanzi la giovane e sconosciuta Audrey e non la più importante, hollywodianamente parlando, Katharine Hepburn.

L’Interdit

La nostra presenza giunge sempre con il nostro profumo.

Hubert de Givenchy

Il profumo ideato solo ed esclusivamente per lei, specchio dell’androginia e dell’elegante femminilità dell’allora più sconosciuta Audrey Hepburn.

L’interdit racchiude gli opposti. Il grande stilista, Givenchy e la giovane attrice, Audrey.

Difficile non rimanere affascinato dall’eleganza innata e dallo stile della giovane Audrey che, nel 1953, scelse appositamente Hubert de Givenchy, ” il couturier più giovane, nuovo e interessante del momento”, astro nascente della moda parigina, per i costumi del nuovo film “Sabrina”.

Ago e filo sanciscono il legame artistico indissolubile fra i due. Un’amicizia che va ben al di là del solo sodalizio sartoriale.

L’interdit è il profumo di Audrey!

E’ suo, solo ed esclusivente suo! Parla di lei! E’ grazie al naso Francois Gravon che nasce la fragranza: fiori bianchi femminili con accenni dark di ambra, muschio animale e fava tonka.

Si racconta che Hubert lo abbia vaporizzato su un fazzoletto per farlo annusare alla sua musa e che ,poi, quel fazzoletto abbia inondato di profumo la stanza in cui venivano accolte tutte le clienti dello stilista. Jackie Kennedy e Madame Lanvin se ne innamorano istantaneamente. A quel punto, il profumo dedicato alla bellissima Audrey non era più solo per lei.

«Je vous l’Interdis!» (Io glielo proibisco). Givenchy tentò di mettere in commercio la nuova fragranza, ma la piccola Audrey glielo proibì, almeno inizialmente.Poi L’interdit è entrato nella storia della profumeria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *